Feed RSS

Gli occhi

Inserito il

occhi

Una giovane mamma, in cucina, preparava la cena con la mente totalmente concentrata su ciò che stava facendo: preparare le patatine fritte. Stava lavorando sodo proprio per preparare un piatto che i bambini avrebbero apprezzato molto. Le patatine fritte era il piatto preferito dai bambini.
Il bambino più piccolo di quattro anni aveva avuto una intensa giornata alla scuola materna e raccontava alla mamma quello che aveva visto e fatto. La mamma gli rispondeva distrattamente con monosillabì e borbottii.
Qualche istante dopo si sentì tirare la gonna e udì: “Mamma”.
La donna accennò di sì col capo e borbottò anche qualche parola. Sentì altri strattoni alla gonna e di nuovo: “Mamma”.
Gli rispose ancora una volta brevemente e continuò imperterrita a sbucciare le patate.
Passarono cinque minuti. Il bambino si attaccò alla gonna della mamma e tirò con tutte le sue forze. La donna fu costretta a chinarsi verso il figlio. Il bambino le prese il volto fra le manine paffute, lo portò davanti al proprio viso e disse: “Mamma, ascoltami con gli occhi!”.
Ascoltare qualcuno con gli occhi significa dirgli. “Tu sei importante per me”.
Tutte le cose importanti passano attraverso gli occhi. Una giovane donna ha lasciato questo breve scritto a sua madre:
“Quando pensavi che non stessi guardando, hai appeso il mio primo dísegno al frigorifero e ho avuto voglia di continuare a stare a casa nostra per dipingere.
Quando pensavi che non stessi guardando, hai dato da mangiare ad un gatto randagio ed è allora che ho capito che è bene prendersi cura degli animali.
Quando pensavi che non stessi guardando, hai cucinato apposta per me una torta di compleanno e ho compreso che le piccole cose possono essere molto speciali.
Quando pensavi che non stessi guardando, hai recitato una preghiera e io ho cominciato a credere nell’esistenza di un Dio con cui si può sempre parlare.
Quando pensavi che non stessi guardando, mi hai dato il bacio della buonanotte e ho capito che mi volevi bene.
Quando pensavi che non stessi guardando, ho visto le lacrime scorrere dal tuoi occhi e ho imparato che, a volte, le cose fanno male ma che piangere fa bene.
Quando pensavi che non stessi guardando, hai sorriso e ho avuto voglia di essere gentile come te.
Quando pensavi che non stessi guardando, ti sei preoccupata per me e ho avuto voglia di diventare me stessa.
Quando pensavi che non stessi guardando, io guardavo e ho voluto dirti grazie per tutte quelle cose che hai fatto, quando pensavi che non stessi guardando”.
da Internet

Annunci

Informazioni su pinuccia513

Sono una donna di sessantacinque anni, mi piace il computer ci passo il mio tempo libero. Condivido con gli amici, le mie foto, le mie gif animate i miei viaggi in camper, le poesie e le preghiere che trovo su internet. Accetto commenti solo da siti seri!

»

  1. Rebecca Antolini

    Cara Pinuccia abbi un sereno weekend e buona domenica delle Palme 😉

    Rispondi
  2. molto bella, mi hai fatto commuovere

    Rispondi
  3. Bellissima, buon fine settimana 🙂

    Rispondi
  4. manutenzionepiscina

    E’ bellissima Pinuccia! Complimenti. Annalisa 🙂

    Rispondi

  5. Wunderschönes Bild Grüße dich lieb und wünsche dir ein gutes sonniges Wochenende lieber Gruß und Umarmung Gislinde

    Rispondi
  6. è davvero bella questa storia, mi ha commosso…sereno venerdì Pinuccia

    Rispondi
  7. Hemosa historía y carta de Una joven mujer

    las madres estamos siempre aunque no nos vean***

    Tú eres importante para mí.” es escuchar con los ojos

    es tan bello el mensaje, me he emocionado***

    besos y cariños*****Pinuccia****

    buen fin de semana***

    Rispondi
    • Grazie della visita, sono felice che il racconto ti sia piaciuto. Ti auguro un buon fine settimana e una splendida domenica delle Palme un abbraccio affettuoso carissima Mirta a presto

      Rispondi
  8. Bellissimo messaggio!! Grazie e buon weekend!

    Rispondi
  9. Bonjour PINUCCIA


    Sur mon tapis magique je viens survoler ton blog
    Je viens y déposer un petit écris
    Que je juge comme un cadeau
    Celui-ci
    Ouvre-le délicatement, il est rempli de mon Amitié
    Je repars doucement car mon voyage n’est pas fini
    Je te souhaite une belle semaine à venir
    Un très bon Week-End
    Avec tes proches , tes amis ou autres
    Bisous , Bernard

    Rispondi
    • Cher ami Bernard, vous êtes très aimable de déposer un petit écris don mon blog,cela me rend très heureuse, en particulier votre amitié. J’ouvre doucement votre cadeau, e je regard votre amitié c’est un chaton très mignon, il vole dans le ciel, sur son tapis volant, regarde l’humanité entier, donne à tous l’amour la joie et le bonheur, pour une bonne Pâques. Et ce que je vous souhaite cher ami. Bon voyage bonne vacances et un très bon Week-End, Bisous d’amitié Pinuccia

      Rispondi
  10. Un pensiero per te cara Pinuccia ed un augurio di serena Pasqua:

    https://poetyca.wordpress.com/i-miei-awards/liebster-award/

    Un abbraccio

    Daniela

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: