Feed RSS

Le mie foto

ragno 1

Ragno

Bolla di sapone 3

granchio.jpg

Gita a Reggio

Gita a Reggio E.

Airone bianco su albero  giornata nebbiosa


Airone bianco su albero
giornata nebbiosa

lag0 di garda 2014-12-DSC_0332Rosa TeaRosa rossala ranaGocce di pioggia
gocce
Dal mio giardino

nutrianutria -gocciapaesaggioRagnatelafavoAcero nanofiore di cavolo-

Gatto della IldeIl giardino

Foglia di geranioNebbia o fumo

Sardegna 2009

 Bambini che giocano               

Le foto sono state scattate con una nikon3100 in un area poco illuminata. Ho voluto in questa foto evidenziare il movimento dei bambini.

Cane di Stefano

Foto scattata il 25 ottobre 2011

                                                                  Foto scattata a Riva di Suzzara

                                                                   Fiume Po 
Fiaccola della fede

Annunci

»

  1. Le nutrie sono veramente impressionanti, sembrano gatti!!!!

    Rispondi
  2. Complimenti, gradite molte
    Grazie
    Baci
    Mistral

    Rispondi
  3. complimenti !!!!sei bravissima

    Rispondi
  4. Sono passata a salutarti, non ho più notizie, spero tutto bene, ciao Giusy

    Rispondi
  5. De très belles photos ! Félicitations Pinuccia ! Et un grand merci pour ta visite…
    Douce journée pour toi et tous ceux qui te sont chers. Bisous.

    Rispondi
  6. Pasaba a saludarte y dejarte un gran abrazo!!!
    Espero tu visita a mi blog Pinuccia

    Rispondi
  7. Foto magnifiche, complimenti.

    Rispondi
  8. IL SONNO DEL CAMPO

    di Fausto Corsetti

    Non dorme il campo indurito dal freddo dell’inverno. Alimenta una vita che sa aspettare, che ha imparato a crescere rispettando tempi distesi e stagioni lente, che nulla lasciano all’improvvisazione o alla fretta di “diventare”, di “produrre”, di “fare”, di “contare”.
    Qui è nascosto, anzi, qui si rende manifesto il mistero e il senso del vivere. Quel piccolo seme, che diventerà pane dell’incontro e della festa, è il simbolo più bello e più espressivo del dono, della condivisione, della vita.
    Non si misura un campo di grano che cresce: lo si ascolta; lo si attraversa con calma e curiosità; lo si abita, mentre lo si lascia entrare in quelle stanze interiori dove troppo raramente ci si sa appartare per affrontare domande alle quali, soli, si è chiamati comunque a dare risposte.
    La solitudine che sperimenta ciascuno di fronte a se stesso non è isolamento, ma il tempo del radicamento. La distanza che tiene lontano tra loro le persone amate non è separazione, ma uno spazio di prossimità incredibile che recupera e rende vicino, intimo, tutto ciò e tutti coloro che davvero contano.
    Può forse una distanza materiale tenerci lontano dagli amici o dalle persone significanti che abitano stabilmente, invece, la nostra vita interiore?
    Quando arriverà il giorno in cui sarà chiaro a noi stessi che ogni dono offerto o ricevuto è un augurio di felicità, quando arriverà per noi quel giorno dovremo a nostra volta donare il nostro dono a qualcuno che sappiamo ne farà buon uso; costui potrà apprendere, allora, che le uniche cose che contano sono quelle fatte di verità e di gioia, e non di latta e lustrini.
    Non può essere altro, dunque, a condurci e a governarci se non la gioia e la verità. E proprio questo è il “tempo della spiga”. Il tempo che scorre per far diventare tutto “dono”.
    Siamo chiamati a giocare con il tempo e con la vita per il gusto di vivere, di amare, di essere amati. Siamo invitati al tavolo delle cose che crescono piano, della vita che non è tale se non si fa dono, se non si fa vicina.
    Siamo in viaggio, sempre e di nuovo, alla scoperta delle cose del mondo, per capirle, alla ricerca di ogni incontro che ci rende vicini gli uni agli altri, partecipi e compagni di un andare che favorisce condivisione e partecipazione.
    Ci incontreremo nel bel mezzo dell’unica Festa che non potrà mai finire, in un tempo senza fine, nel “per sempre”. Lì ogni domanda troverà risposta, ogni ansia consolazione, ogni lontananza intimità, ogni desiderio compimento.

    Carissima Pinuccia,

    non può essere altro a condurci e a governarci se non la gioia e la verità. Siamo invitati al tavolo delle cose che crescono piano: la vita non è tale se non si fa dono.
    E’ il “tempo della spiga”.
    Spero tu ora stia in buona salute. Un abbraccio fraterno.

    Fausto

    Rispondi
    • Grazie Fausto del tuo commento. Adesso sto meglio, tra qualche giorno torno a casa. I tuoi scritti sono sempre belli. Mi fanno riflettere, mi danno gioia e mi istruiscono.  Vedo questo campo che non dorme,aspetta la maturazione del suo seme. Ogni seme ha bisogno del suo tempo di maturazione, come la nostra fede. Il campo siamo noi, il seme ci viene fatto dono dallo Spirito Santo, il giorno del nostro battesimo, matura in noi con l’ascolto della sua parola, assimilandola, masticando, ogni giorno. Rifletto sulla bellissima spiga, che si trasforma in pane della vita. È il dono più bello che ci è stato fatto, che si ferma nei meandri del nostro cuore, tramutandosi in amore infinito. Caro Fausto come si può essere separati e lontani dai nostri amici e da tutti coloro che abitano la nostra vita interiore. Noi siamo tutti uniti nell’amore di Gesù. Non c’è separazione. Ed è proprio questo pane che ci unisce in un solo corpo. Niente conta per me, apparire, ne guarnirsi come albero di Natale. L’unica cosa che realmente conta per me, in questa vita che devo trascorrere, è che domani,con l’aiuto della Mamma Celeste, possa anch’io
      piacere a nostro Signore. Ti abbraccio fraternamente carissimo Fausto e ti auguro una splendida giornata 😊

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: