Feed RSS

Archivi tag: immacolata

Preghiera semplice di affidamento a Maria

Maria, madre mia,

mi affido a te.

Maria, speranza mia,

confido in te.

Maria, fiducia mia,

mi fido di te.

Maria stella della mia vita,

fammi amare Gesù,

come l’hai amato tu.

Preghiera

Facciamo tutti insieme questa preghiera a Maria Santissima
FB_IMG_1465972762143

Preghiera a Maria Santissima

Santissima Vergine Immacolata e Madre
mia Maria, io, il più miserabile di tutti i
peccatori, ricorro oggi a te, Madre del
mio Signore, Regina del mondo, Avvocata,
Speranza e Rifugio dei peccatori.
Ti venero, grande Regina, e ti ringrazio
di tutti i doni che mi hai concesso finora,
specialmente di avermi liberato dall’inferno
che tante volte ho meritato.
Ti amo, Signora amabilissima, e per l’ amore
che ho per te prometto di volerti sempre servire
e di fare quanto posso affinché anche gli altri
ti amino. Ripongo in te tutte le mie speranze,
la mia salvezza. O Madre di misericordia,
accettami come tuo servo, accoglimi sotto
il tuo mantello, e poiché sei tanto potente in Dio,
liberami da tutte le tentazioni, oppure ottieni mi
la forza di vincerle fino alla morte. A te chiedo
il vero amore a Gesù Cristo e da te spero di
ottenere l’aiuto necessario per morire santamente.
Madre mia, per il tuo amore a Dio, ti prego
di aiutarmi sempre, ma particolarmente
nell’ultimo momento della mia vita.
Non lasciarmi finché non mi vedrai salvo
in cielo a benedirti ed a cantare le tue
misericordie per l’ eternità. Amen.

Per L’Immacolata Concezione

Immacolata

Preghiera

Vergine immacolata

Mi prostro ai tuoi piedi, vergine Maria. Bella più di ogni creatura, Dio ti ha scelta, perché immacolata, senza macchia di alcun peccato fin dalla tua nascita,Per essere la mamma del suo divino figliolo Gesù. Madre Santissima tanto vicino a Dio Padre Onnipotente,e a Gesù misericordioso, degno di essere amato sopra ogni cosa. Ti chiedo di intercedere per me, e per la mia famiglia,tu che sei tanto vicino a Gesù, pregalo per me. Fa che io lo possa amare sempre di più. Veglia su di noi Santa Madre di Dio fa che il mio cuore diventi sempre più grande per contenere tutto l’amore per il mio prossimo e per il mondo intero. Dammi il dono dell’umiltà, e della semplicità, quello che serve per essere la serva del Signore Dio nostro. Prega o Madre per tutti noi aiuta l’umanità intera, che soffre miseria e ingiustizia, fa che i poveri e i senza tetto trovino aiuto e riparo. Fa che la luce che porta Gesù Bambino possa illuminare la nostra vita e il nostro cammino. Fa che un giorno noi possiamo vedere il Santo volto di Gesù.

Pinuccia Dattoli

Nicchia da giardino

Salve amici ultimamente ho avuto un po’ da fare, ma vi voglio rendere partecipi di quello che ho realizzato. Ultimamente sono stata a trovare i miei anziani genitori in Basilicata e ho comperato una bellissima statuina della Madonna Immacolata. Volevo acquistare anche una nicchia tipo grotta, per collocarla in giardino, ma sono rimasta sbalordita dal prezzo che mi hanno chiesto!!! Allora mi sono detta: “Perché, non provare a costruirmela da sola? Risparmio ed in più mi da soddisfazione!!”. E così ho fatto e qui vi posto un piccolo tutorial con foto. Per creare la nicchia è necessario fare un cumulo con terra, mattoni, pietre ecc., plasmandolo con le mani. Una volta realizzata la forma, si deve versare sopra del gesso bianco.
Il composto non deve essere molto denso, prima acqua e poi gesso, aiutandosi con una spatola da stucco. Deve asciugare per qualche giorno. Eccovi la foto per rendere l’idea.

calco in gesso

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ed eccoci già alla seconda fase.

Si spalma il calco di gesso con della cera data a pennello. E’ meglio usare un pennello vecchio, perché tanto poi va buttato. Poi si deve lasciare asciugare per un altro pomeriggio Dopo la cera, si passa alla terza fase. Bisogna impastare il cemento e ricoprire il calco di gesso precedentemente realizzato, per uno spessore di circa un centimetro. A questo punto suggerisco di inserire un ferro piegato ad “u” nel cemento ancora bagnato, in modo da utilizzarlo poi come maniglia, quando il cemento si sarà indurito,per estrarre l’involucro di cemento. Bisogna impastare il cemento e ricoprire il calco di gesso precedentemente realizzato, per uno spessore di circa un centimetro. A questo punto suggerisco di inserire un ferro piegato ad “u” nel cemento ancora bagnato, in modo da utilizzarlo poi come maniglia, quando il cemento si sarà indurito,per estrarre l’involucro di cemento. Si deve lasciare asciugare ancora e ricoprire il cemento con una retina di plastica come questa della foto sottostante, in modo da creare una sorta di armatura al cemento.

cemento con retinaretina in plastica
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si devono poi aggiungere altri due centimetri di cemento. (Io ho usato la malta bastarda). Poi si lascia asciugare per altre tre giorni, dopodiché  finalmente si potrà estrarre la nicchia. Eccovi le foto. Mi sono poi creata un piedistallo in un angolo del mio gazebo dove ho posizionato la nicchia.  Ho posto lateralmente due vasi di plastica neri dove pianterò dei fiori. Ho ricoperto il tutto con dei sassi. nicchia e piedistallonicchia con sassoliniPiedistallo + nicchia come vi mostro in foto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Ed ecco come risulta il mio lavoro ultimato.

lavoro finito

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: