Feed RSS

Archivi tag: Gesù

Ogni essere ha un valore

tulipani.jpg
 Ogni essere ha un valore
S. Teresa di Lisieux
Gesù… mi ha messo innanzi agli occhi il libro della natura e ho capito che tutti i fiori creati da Lui sono belli, che lo splendore della rosa e il candore del giglio non tolgono nulla al profumo della piccola violetta o alla semplicità incantevole della margheritina…
Ho capito che se tutti i fiorellini volessero essere rose, la natura perderebbe il suo ornamento primaverile, i campi non sarebbero più smaltati di fioretti…
Così avviene nel mondo delle anime che è il giardino di Gesù.
Egli ha voluto creare grandi Santi che possono paragonarsi ai gigli e alle rose, ma ne ha creati anche di più piccoli, e questi devono contentarsi di essere pratoline o violette destinate a rallegrare lo sguardo del buon Dio quando Egli lo abbassa ai suoi piedi.
La perfezione consiste nel fare la sua volontà, e nell’essere ciò che Egli vuole che siamo…

fonte web

Preghiera

fonte-viva

Quando avrò conosciuto Dio  

Quando avrò conosciuto
cosa c’è dietro la siepe
quando avrò saputo
la storia delle stelle,
non sarà perché
ho studiato tanto,
ma vorrà dire che tu o Dio
avrai aperto la tua mano
per sollevarmi
oltre la siepe oltre le stelle.
Oggi io so una cosa soltanto:
che nella sconfinata
sabbia del mare
un granello sono io
e tu riesci a vedermi
e a saper di me
tutto quello che io non so.

fonte – http://www.qumran2.net/ritagli/index.php?&tipo=preghiera&pag=2

Esaltazione della Croce

0 importa Esaltazione della Croce nte01 importante

 

 

 

 

 

 

 
«Ti guardo, crocifisso Signore, e leggo nei tuoi occhi tutto l’amore del Padre per l’umanità.»Ti guardo, crocifisso Signore, e leggo nei tuoi occhi tutto l’amore del Padre per l’umanità. Tu sei la misericordia divina che vince il peccato del mondo. Ti guardo, crocifisso Signore, e nel tuo cuore squarciato si rifugia il mio cuore, avvelenato dai morsi del maligno, per essere da te risanato. In te io ritrovo la vita. Ti guardo, crocifisso Signore, e le tue profonde ferite mi appaiono trasfigurate di luce. Così tu ridoni bellezza alla tua amata creatura.

 

 

Preghiera

Preghiera

Inondami_n
Questa Preghiera è troppo bella per non condividerla con tutti voi.

O Gesù,
Inondami del tuo spirito e della tua vita.
Penetra in me e impossessati del mio essere,
così pienamente, che la mia vita
sia soltanto un irradiazione della tua.
Aiutami a spargere
il profumo di Te, ovunque vada.
Che io cerchi e veda non più me,
ma soltanto Te.
Fa’ che io ti lodi, nel modo
che a Te più piace,
effondendo la tua luce
su quanti mi circondano.
Che io predichi Te senza parlare,
non con la parola, ma col mio esempio,
con la forza che trascina,
con l’amore che il mio cuore
nutre per te. Amen.

A Gesù

Pensaci-tu

 

Gesù, nulla è perduto accanto a te

Mio buon Gesù davanti all’ immagine della tua amata madre Maria Santissima elevo a te questa preghiera, tu che sei forza e salvezza, dammi coraggio, fede e consolazione.  Durante le prove da sostenere fa che il CORAGGIO si manifesti in me. Durante i momenti di difficoltà fa che la FEDE sia il motivo principale per andare avanti. Durante la fatica e la sofferenza fa che la CONSOLAZIONE possa rasserenare la mia anima.
Ci sei tu, Signore Gesù  e so che nulla è perduto accanto a te;  anche nelle situazioni più difficili della vita ci sei tu a tendere la mia mano.Ci sei tu, Signore Gesù  e so che nulla è perduto accanto a te; anche quando non trovo più la forza per pregare, ci sei tu a tendere la mia mano.Ci sei tu, Signore Gesù  e so che nulla è perduto accanto a te; anche quando tutto sembra impossibile, ci sei tu a tendere la mia mano.
Nulla è impossibile se rimango al tuo fianco Signore Gesù …

Dal web

Gesù è risorto gioite alleluia!

Auguro a tutti una Felice Pasqua

“Raccontaci, Maria: che hai visto

sulla via?

La tomba del Cristo vivente,

la gloria del Cristo risorto,

 gli Angeli suoi testimoni

 il sudario e le sue vesti…”

Quaresima 2016

40 giorni di solitudine, digiuno e preghiera, durante i quali il demonio provo per ben 3 volte a metterlo in difficoltà.
40-giorni-nel-deserto

“Misericordia io voglio e non sacrifici” (Mt 9,13)         
“La misericordia di Dio trasforma il cuore dell’uomo e gli fa sperimentare un amore fedele e così lo rende a sua volta capace di misericordia. È un miracolo sempre nuovo che la misericordia divina si possa irradiare nella vita di ciascuno di noi, motivandoci all’amore del prossimo e animando quelle che la tradizione della Chiesa chiama le opere di misericordia corporale e spirituale”. (dal MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO PER LA QUARESIMA 2016)

 

Ho trovato questa preghiera, non ne conosco la fonte, è talmente bella, non ho resistito alla tentazione di pubblicarla. Un abbraccio a tutti Voi!

CON SIMPLICITA A GESU’

O Mio Gesù,
osti santa d’amore,
vero amico dei poveri e dei sofferenti,
donami un cuore veramente aggrappato a te..
un cuore che non cerchi altro che il tuo bene nel bene degli altri,
plasmami con la tua grazia,
donami la gioia di servirti
la forza di amarti come tu vuoi essere amato,
volgiti a me nella tua tenerezza e rispondimi,
non guardare alla miseria della vita,
al mio peccato a quanto mi opprime, a quanto mi allontana da te,
io non so pregarti,
non so amarti,
non so abbandonarmi a te
ma tu che sei la gioia della mia vita,
tu che sei tutto per me..
ti dono tutto il mio essere, tutta la mia vita
ogni attimo della mia esistenza
sia un atto di amore offerto a te
fa che il mio passato non mi impedisca di lasciarmi guidare
dalla gioia della tua grazia,
dalla semplicità del tuo amore che mai mi abbandona
e nell’oscurità della mia esistenza,
nei momenti di deserto,
quando tutto sembra oscuro nella mia vita
tu abita in me,
tu vieni dentro di me
e fammi essere dolce come te,
tenero e forte come nessuno può esserlo senza di te….
Tu conosci bene il mio peccato e la mia miseria
Tu sai bene quanto e come sono tentato
Ma non lasciarmi cadere nel buio, non lasciarmi sotterrare dalla miseria
Della mia fragilità ma sempre sollevami alla tua guancia
Come un bimbo, come un tenero bimbo
E anche quando non saprò servirti nei fratelli, anche quando non saprò scorgere la tua presenza in chi soffre, tu amami come sono,
e fammi rinsavire, fa che sempre ti possa riconoscere e scoprirti
In ogni fratello che soffre possa scoprire il tuo volto
Possa innamorarmi della tua dolce presenza
E soprattutto o mio Gesù…
Rendimi ostia spezzata…
Fa di me un corpo che si dona
Che si offre
Come vittima d’amore per te ora e sempre.

Amen.

Tempo di quaresima

2

-Gesù,non scendere nel giardino..Non scendere nel giardino prima che faccia giorno…
“Se Io non scendo nel giardino in piena notte chi mai vi guiderà verso il sole del Paradiso?io scenderò nel giardino nel pieno della notte.”
-Gesù non lasciarti legare le mani..Non lasciarti legare le mani senza dire una parola…
“Se Io non mi lascio legare le mani come un ladro,chi mai potrà distruggere le prigioni di cui voi soffrite?Io mi lascerò legare le mani come un ladro.”
-Gesù,non stenderti su questa croce..Non stenderti su questa croce fino a morire…
“Se Io non mi stendo come un agnello,mai vi salverò dall’inferno verso il quale andavate.Io mi stenderò su questa croce come un agnello.”
-Gesù non lasciarti trapassare il cuore..Non lasciarti trapassare il cuore dai Tuoi carnefici..
“Se Io non mi lascio trapassare il cuore come un frutto maturo,chi mai vi bagnerà con sangue ed acqua per risanarvi?Io mi lascerò trapassare il cuore come un frutto maturo.”
-Gesù non scendere nella tomba..Non scendere nella tomba che hanno scavato..
“Se Io non scendo nella tomba come frumento,chi mai farà risorgere dalle tombe i vostri corpi senza vita?Io scenderò nella tomba per riposarmi.”
-Sii Benedetto Gesù che sei andato nel giardino….
-Sii benedetto Gesù che ti sei fatto legare le mani..
-Sii Benedetto Gesù che hai voluto soffrire di croce…
-Sii Benedetto Gesù che ti sei fatto trapassare il cuore…
-Sii Benedetto Gesù che hai riposato nella tomba.Amen

Preghiera

S,-Maria

1953b54a
PREGHIERA DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI

Maria, Madre del sì, tu hai ascoltato Gesù
e conosci il timbro della sua voce e il battito del suo cuore.
Stella del mattino, parlaci di Lui
e raccontaci il tuo cammino per seguirlo nella via della fede.
Maria, che a Nazareth hai abitato con Gesù,
imprimi nella nostra vita i tuoi sentimenti,
la tua docilità, il tuo silenzio che ascolta
e fa fiorire la Parola in scelte di vera libertà.
Maria, parlaci di Gesù, perché la freschezza della nostra fede
brilli nei nostri occhi e scaldi il cuore di chi ci incontra,
come Tu hai fatto visitando Elisabetta
che nella sua vecchiaia ha gioito con te per il dono della vita.
Maria, Vergine del Magnificat,
aiutaci a portare la gioia nel mondo e, come a Cana,
spingi ogni giovane, impegnato nel servizio ai fratelli,
a fare solo quello che Gesù dirà.
Maria, poni il tuo sguardo sull’Agorà dei giovani,
perché sia il terreno fecondo della Chiesa italiana.
Prega perché Gesù, morto e risorto, rinasca in noi
e ci trasformi in una notte piena di luce, piena di Lui.
Maria, Madonna di Loreto, porta del cielo,
aiutaci a levare in alto lo sguardo.
Vogliamo vedere Gesù. Parlare con Lui.
Annunciare a tutti il Suo amore.
1953b54a

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: