Feed RSS

Archivi tag: cielo

Buona notte con una preghiera

E’ bello cantare per il Signore ❤ ❤ ❤ ❤

Dal cielo scende la benedizione. Riempie il cuore e mi ristora l’anima. E’ bello averti qui, Signor Gesù. La mia speranza sei solo tu.
Alzo gli occhi al cielo e so che tu sei la, alzo le mie mani e tocco la realtà io ti adorerò in spirito e verità per l’eternità.
Alzo gli occhi al cielo e so che tu sei la, alzo le mie mani e tocco la realtà io ti adorerò in spirito e verità per l’eternità.
Dal cielo scende la benedizione. La coppa mia trabocca di olio santo, la mia preghiera giunge a Te Signore prostrandomi ai tuoi piedi adorerò.
Alzo gli occhi al cielo e so che tu sei la, alzo le mie mani e tocco la realtà io ti adorerò in spirito e verità per l’eternità.
Alzo gli occhi al cielo e so che tu sei la, alzo le mie mani e tocco la realtà io ti adorerò in spirito e verità per l’eternità, per l’eternità, per l’eternità, per l’eternità.

Atto di amore

att

ATTO DI AMORE
di S. Giovanni M. Vianney – Curato D’Ars
Ti amo, mio Dio, e il mio desiderio
é di amarti fino all’ultimo respiro della mia vita.
Ti amo, o Dio infinitamente amabile,
e preferisco morire amandoti,
piuttosto che vivere un solo istante senza amarti.
Ti amo, Signore, e l’unica grazia che ti chiedo
è di amarti eternamente.
Ti amo, mio Dio, e desidero il cielo,
soltanto per avere la felicità di amarti perfettamente.
Mio Dio, se la mia lingua non può dire ad ogni istante: ti amo,
voglio che il mio cuore te lo ripeta ogni volta che respiro.
Ti amo, mio divino Salvatore, perché sei stato crocifisso per me,
e mi tieni quaggiù crocifisso con te.
Mio Dio, fammi la grazia di morire amandoti
e sapendo che ti amo.

Poesia

Arden
Arden
Quando viene la sera
Triste è l’atmosfera,
Guardo in alto il cielo
E Arden vedo avvolta in un velo.
La notte è lunga
Impossibile la fuga;
Ma se l’alba sorride
Anche il cuore arride.
Che strano modo di pensare
Quando il cuore sa di amare,
Ma tutto, poco o tanto vale,
Per salire in alto, ci vogliono le scale.
La giornata si allunga,
La penna si asciuga,
La pagina è piena,
Stanca è pure la schiena.
Riposando la mente pensa
Di idee la testa è densa;
Domani tutto riprende,
Se l’ispirazione si riaccende.

Di Alfio Pasotti

Per la salvaguardia del Creato


Ripetendo le parole di questa antica preghiera siamo chiamati a lodare Dio meravigliandoci della bellezza e della grandezza del creato.
E’ importante che riusciamo ancora a meravigliarci di ciò che percepiamo intorno a noi.
Quando ci troviamo nella natura ancora più o meno intatta.
Quando ci troviamo in montagna, al mare, al lago, in mezzo ad un bosco, sulla riva di un fiume, penso che ci venga quasi spontaneo fermarci e ammirare ciò che guardiamo.
Ed ogni tanto mi toglie quasi il fiato ciò che vedono i miei occhi.
E mi dico: che meraviglia! Grazie Signore, che il mondo che mi circonda, è così bello, colmo di colori, di varietà e della tua maestà. 
Impariamo a rispettare tutto questo.

Auguri mamma

Auguru mamma

A mia madre

De Amicis

Non sempre il tempo la beltà cancella
o la sfioran le lacrime e gli affanni
mia madre ha sessant’anni e più la guardo
e più mi sembra bella.
Non ha un accento, un guardo, un riso
che non mi tocchi dolcemente il cuore.
Ah se fossi pittore, farei tutta la vita
il suo ritratto.
Vorrei ritrarla quando inchina il viso
perch’io le baci la sua treccia bianca
e quando inferma e stanca,
nasconde il suo dolor sotto un sorriso.
Ah se fosse un mio prego in cielo accolto
non chiederei al gran pittore d’Urbino
il pennello divino per coronar di gloria
il suo bel volto.
Vorrei poter cangiar vita con vita,
darle tutto il vigor degli anni miei
Vorrei veder me vecchio e lei…
dal sacrificio mio ringiovanita!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: