Feed RSS

Il sonno del campo di Fausto Corsetti

IL SONNO DEL CAMPO

di Fausto Corsetti

Non dorme il campo indurito dal freddo dell’inverno. Alimenta una vita che sa aspettare, che ha imparato a crescere rispettando tempi distesi e stagioni lente, che nulla lasciano all’improvvisazione o alla fretta di “diventare”, di “produrre”, di “fare”, di “contare”.
Qui è nascosto, anzi, qui si rende manifesto il mistero e il senso del vivere. Quel piccolo seme, che diventerà pane dell’incontro e della festa, è il simbolo più bello e più espressivo del dono, della condivisione, della vita.
Non si misura un campo di grano che cresce: lo si ascolta; lo si attraversa con calma e curiosità; lo si abita, mentre lo si lascia entrare in quelle stanze interiori dove troppo raramente ci si sa appartare per affrontare domande alle quali, soli, si è chiamati comunque a dare risposte.
La solitudine che sperimenta ciascuno di fronte a se stesso non è isolamento, ma il tempo del radicamento. La distanza che tiene lontano tra loro le persone amate non è separazione, ma uno spazio di prossimità incredibile che recupera e rende vicino, intimo, tutto ciò e tutti coloro che davvero contano.
Può forse una distanza materiale tenerci lontano dagli amici o dalle persone significanti che abitano stabilmente, invece, la nostra vita interiore?
Quando arriverà il giorno in cui sarà chiaro a noi stessi che ogni dono offerto o ricevuto è un augurio di felicità, quando arriverà per noi quel giorno dovremo a nostra volta donare il nostro dono a qualcuno che sappiamo ne farà buon uso; costui potrà apprendere, allora, che le uniche cose che contano sono quelle fatte di verità e di gioia, e non di latta e lustrini.
Non può essere altro, dunque, a condurci e a governarci se non la gioia e la verità. E proprio questo è il “tempo della spiga”. Il tempo che scorre per far diventare tutto “dono”.
Siamo chiamati a giocare con il tempo e con la vita per il gusto di vivere, di amare, di essere amati. Siamo invitati al tavolo delle cose che crescono piano, della vita che non è tale se non si fa dono, se non si fa vicina.
Siamo in viaggio, sempre e di nuovo, alla scoperta delle cose del mondo, per capirle, alla ricerca di ogni incontro che ci rende vicini gli uni agli altri, partecipi e compagni di un andare che favorisce condivisione e partecipazione.
Ci incontreremo nel bel mezzo dell’unica Festa che non potrà mai finire, in un tempo senza fine, nel “per sempre”. Lì ogni domanda troverà risposta, ogni ansia consolazione, ogni lontananza intimità, ogni desiderio compimento.

Carissima Pinuccia,

non può essere altro a condurci e a governarci se non la gioia e la verità. Siamo invitati al tavolo delle cose che crescono piano: la vita non è tale se non si fa dono.
E’ il “tempo della spiga”.
Spero tu ora stia in buona salute. Un abbraccio fraterno.

Fausto

Informazioni su Pinuccia Dattoli

Sono una donna di sessantasette anni, mi piace il computer ci passo il mio tempo libero. Condivido con gli amici, le mie foto, le mie gif animate i miei viaggi in camper, le poesie e le preghiere che trovo su internet. Accetto commenti solo da siti seri!

»

  1. Rebecca Antolini

    sempre grande nostro Fausto… carzie a te cara Pinuccia di averlo condiviso… bussi ♥

    Rispondi
    • Ciao Rebecca grazie della visita e del commento. FausTo è bravissimo, ci porta a riflette con i suoi bellissimi scritti. Lo ringrazio tanto. Ti auguro un buon pomeriggio tra un po’ torno a casa. Un abbraccio grande 😘Bussi!!!

      Rispondi
      • Rebecca Antolini

        Lui ha la capacita scriversi dentro nella nostra mente e nei nostri cuori… buon proseguimento cara Pinuccia bussi 🌻

  2. “Può forse una distanza materiale tenerci lontano dagli amici o dalle persone significanti che abitano stabilmente, invece, la nostra vita interiore?”

    “Ci incontreremo nel bel mezzo dell’unica Festa che non potrà mai finire, in un tempo senza fine, nel “per sempre”. Lì ogni domanda troverà risposta, ogni ansia consolazione, ogni lontananza intimità, ogni desiderio compimento.”

    Ciao Pinuccia, gli scritti di Fausto sono magnifici. In modo particolare ho catturato questi due periodi che hanno colpito di più la mia sensibilità spirituale e mi hanno regalato gioia. Fausto sei un’anima bella.

    Rispondi
    • Grazie carissima lucetta della visita, scusami se ti rispondo solo ora, ho avuto problemi di connessione. Questi due periodi hanno colpito tanto anche me. Infatti non siamo lontani, Siamo uniti in un unico corpo, nell’amore di nostro Signore Gesù Cristo, Attraverso quella condivisione del pane della vita, che è il dono più bello che ci è stato fatto. Il secondo periodo, ci incontreremo in questa grande festa, dove tutto diventerà, chiaro perché vedremo il suo santo volto. allora vedremo con gli occhi di Dio e non degli uomini. Sarà una festa perché saremo solo amore, gioia,senza alcuna necessità.
      Un abbraccio grande buona serata ❤

      Rispondi
  3. Ciao carissima che piacere ritrovarti, un grande abbraccio

    Rispondi
  4. Buon fine settimana a te e alla tua famiglia, Pif ! 🙂

    Alioșa ! 🙂

    Rispondi
  5. PENSIERI-RIFLESSIONI ED EMOZIONI - THOUGHTS - THOUGHTS AND EMOTIONS

    L’ha ribloggato su luca701.

    Rispondi
  6. Le cose più belle,crescono lentamente,per mettere radici…nel profondo,li rimmangono…per sempre.
    Grazie al caro Fausto per questa affettuosa condivisione.
    Ciao Pinuccia spero tutto bene,per te è famiglia.
    Una buona notte…Con un abbraccio ❤

    Rispondi
  7. Ciao Pinuccia…buona giornata ❤

    Rispondi
  8. Bonjour ou Bonsoir PINUCCIA

    A ceux qui sont joyeux, je dis bonjour et bonne semaine

    continuez de vous réjouir, la vie est faite pour cela

    A ceux qui sont tristes, je dis bonjour et souriez, la vie est belle

    Le dimanche est fait pour voir la vie en rose

    se dire que la vie est un recommencement

    que tout recommence, que tout revient

    A ceux qui traversent des épreuves , je dis bonjour, tenez bon,

    espérez en des jours meilleurs

    espérez toujours, gardez le cap

    Courage, soyez fort

    Gros bisous.

    Bernard

    Rispondi
    • Grazie carissimo amico Bernard, felice della vostra amicizia. Vero che la vita ci mette a dura prova, ma vale sempre la pena di essere vissuta. Se ci accontentiamo del poco, di quello che abbiamo ricevuto. Niente caro amico è nostro, tutto è un dono. La domenica è fatta proprio per riposarci, e essere sereni in famiglia. ti auguro una felice settimana
      un grande abbraccio carissimo a presto. 🙂

      Rispondi
  9. Buona notte cara Pinuccia.
    Un grande abbraccio❤

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: