Feed RSS

Buona settimana

Oggi sono molto triste, sono un po’ giù di “corda”. Nella vita ti fai dei proponimenti, ma poi ti accorgi che non è possibile fare sempre quello che vuoi… Si fa sempre un po’ quello che vogliono gli altri. Ci vuole tanta pazienza nella vita. Accendo il cellulare è mi trovo una notifica su YOUTUBE, è una preghiera. Video pubblicato, dalla luce di Maria, lo condivido con voi dice: quando senti che ti mancano le forze recita questa preghiera, coraggio non ti abbattere! Abbi fiducia.
Mi è sembrato un segno! Grazie Gesù perdona la mia mancanza di fiducia.

Informazioni su Pinuccia Dattoli

Sono una donna di sessantasette anni, mi piace il computer ci passo il mio tempo libero. Condivido con gli amici, le mie foto, le mie gif animate i miei viaggi in camper, le poesie e le preghiere che trovo su internet. Accetto commenti solo da siti seri!

»

  1. PENSIERI-RIFLESSIONI ED EMOZIONI - THOUGHTS - THOUGHTS AND EMOTIONS

    Ed è propio cosi, la nostra esistenza è condizionata dagli altri! Non esiste e non è mai esistito uno spirito libero. Buona settimana Pina

    Rispondi
    • La libertà per me non è voler fare tutto quello che ti pare. La libertà è nella scelta del bene, pensare anche agli altri, anche se costa sacrificio. Sono poi gli altri che con un po’ di sensibilità, dovrebbero mettersi nei panni altrui, ed essere un po’ meno egoisti. La libertà è nell’amare nessuno ti può vietare di amare. Buona settimana a te Luca ☺

      Rispondi
  2. siamo essere umani, lui comprende le nostre debolezze….e non ci giudica, un abbraccio e forza pinuccia, un sorriso per dirti buona settimana

    Rispondi
  3. Camminando lungo vie affollate di passi frettolosi, di volti curiosi, di storie sconosciute, di sguardi inafferrabili, di labbra silenziose.
    Camminando dentro a percorsi urbani traboccanti di folle anonime, immersi dentro città senza identità, confuse, sconosciute, dove uno sa essere loquace solo con chi è lontano, con chi non c’è, con chi sta da un’altra parte… può capitare di perdersi, di scoprirsi soli, smarriti, strappati a noi stessi.
    Ci si può smarrire… dentro al vortice delle cose che “si devono” fare, quelle che ci costringono ad inseguire il tempo che non c’è o che ci portano dove non abbiamo scelto di andare, coinvolti in obiettivi importanti solo per altri, trascinati avanti da chi ci sta dietro, spinti oltre verso una meta che, il più delle volte, non ci appartiene.
    Autunno: fuori e dentro di noi.
    Dicono che l’autunno è bello, perché è dolce, intimo, pieno di colori forti. E’ vero, ma inesorabilmente, inevitabilmente parla di tramonto. E’ passata l’estate, è finita quella fantastica sinfonia di cielo che è l’alba, l’aurora d’estate, così veloce a restituire il sole, la luce dopo la notte breve.
    La mente si ostina a riproporre immagini sbiadite, sembra voler trattenere vivi solo i ricordi di sole, di mare, di monti, di verde, d’azzurro. C’è la voglia di mettere in fila i ricordi, di fare il consuntivo dei giorni goduti da poco e già tanto lontani.
    Sì, c’è tristezza.
    Sorprende pensare a questo sentimento che, strano a dirsi, può non essere triste come appare.
    A prima vista, l’idea che la tristezza possa essere considerata un’emozione positiva sembra bizzarra e priva di qualsiasi fondamento. Eppure, se si torna con la mente a certe fasi della giornata o a certi periodi della vita nei quali si è sperimentata quell’indesiderata trepidazione, ci si accorge che le impressioni accumulate in quei momenti hanno assunto nel ricordo una colorazione intensa e significativa. Forse non è un caso: la tristezza di solito viene associata al buio ed è proprio nell’oscurità che si diventa più vigili, che si attivano tutti i nostri sensi per favorire ed esaltare la percezione.
    Essere tristi rende più lucidi, crea una capacità di interpretazione degli eventi più sottile ed efficace. Chi è triste diventa suo malgrado più attento e più critico. La scala delle priorità si modifica e ciò che normalmente sembra importante e irrinunciabile, può diventare marginale ed emotivamente neutro. Al contrario fatti ed emozioni che in uno stato normale sembravano di “seconda mano” possono porsi al centro delle proprie reazioni emotive.
    Nei rapporti d’amore, nelle relazioni di amicizia, per esempio, un momento di tristezza può diventare una sorta di filtro attraverso il quale far passare possibili incomprensioni.
    Quanto detto, naturalmente, non intende tessere l’elogio della depressione, che resta comunque uno stato patologico preoccupante, da temere e combattere.
    Riflettere sulla tristezza non significa, altresì, che la si debba preferire all’allegria – chi mai lo farebbe? – ma è solo un invito a scorgere, anche nei risvolti meno felici della vita, i segni della propria crescita interiore.
    Dunque, un momento prima di dirle, in musica o in prosa, “per favore va’ via” , sarà opportuno usare la tristezza come una lente d’ingrandimento per guardare bene dentro e fuori di sé.
    E’ sempre meglio che l’allegria, quando torna da un esilio lungo o breve, trovi più consapevolezza e più gioia di vivere.
    Bentornato autunno!

    L’AUTUNNO ADDOSSO

    di Fausto Corsetti

    Come un tempo – il tempo del riconoscimento – lascio a te in dono un piccolo frammento di vita, con un affettuoso abbraccio.
    Coraggio, carissima Pinuccia.

    Fausto

    Rispondi
    • Grazie della tua visita Fausto, come scrivi bene!… 🙂 Hai descritto l’autunno con i suoi colori caldi intensi, un autunno esterno ed interno, quello interno va verso il tramonto… Questo non è un male, vuol solo dire che abbiamo vissuto la nostra primavera. Non si è mai comunque finito di crescere. I nostri stati d’animo variano. Un giorno è diverso dall’altro, meno male…
      Il mare è forse sempre piatto, calmo, tranquillo? Ci sono anche le tempeste, che lo fanno agitare. Ma come sempre dopo la tempesta arriva sempre il sereno per fortuna. Armarsi di santa Pazienza ecco cosa ci vuole. Nella vita non è mai tutto facile. Anche la solitudine che ci circonda, anche quando siamo tra tante gente, anche nelle nostre famiglie, tutti diventiamo insensibili ai problemi degli altri. Ti rendi conto di non poterti raccontare, a chi vuoi che importa, abbiamo tutti un gran da fare. Chi ha tempo di ascoltarti, anzi dobbiamo stare attenti a non parlare troppo, perché altrimenti possiamo risultare antipatici. Allora pubblichi questo tuo stato d’animo su internet, sperando che qualcuno arriva a farti riflettere. A proposito grazie Fausto, di esserci. Lentamente, intanto che scrivo, L’iceberg dentro di me si sta sciogliendo. Qualcuno che arriva e ti fa capire che i tuoi problemi non sono poi così gravi. C’è di peggio ….Se avessimo un poco più di fiducia ..qualcuno arriva sempre a prenderci per mano.
      Buona notte carissimo Fausto. Dolci sogni. 🙂

      Rispondi
  4. Ti stringo in un abbraccio Pinuccia, sperando che le cose possano migliorare con il tempo.

    Rispondi
  5. Spero che il tuo sorriso torni il più velocemente possibile cara Pinuccia!
    Buona settimana, un abbraccio affettuoso,
    Claudia

    Rispondi
  6. Non sei sola cara Pinuccia,il nostro pensiero di affetto ti accompagna durante il giorno perché anche noi abbiamo bisogno di essere incoraggiati ad avere più fiducia è forza.
    Grazie per aver condiviso questo bellissimo video con noi.
    Serena notte carissima♥
    Abbracci affettuosi

    Rispondi
  7. Forza Pinuccia. Mi era sfuggito questo tuo sfogo. Arrivo tardi perché sicuramente lo stato d’animo negativo sarà già passato. Vedo però che hai subito trovato un messaggio di Gesù e solo LUI può risollevarci.

    Rispondi
    • Si. Lucetta questo è un caso che mi ha lasciato senza parole. Casualmente sul cellulare mi arriva questa notifica, io non l’ho cercato, Credimi! Ero molto giù di morale, guardo, per curiosità, e vedo questo video. mi è sembrato un segno. Mai perdere la fiducia.. Un grande abbraccio Lucetta grazie per il commento. Dolce notte ❤

      Rispondi
      • Ecco io ci vedo proprio l’intervento di Dio. A volte il suo conforto, ci arriva attraverso questi fatti. Anch’io, una volta che volevo delle risposte, mi sono imbattuta in un video “Abbi fiducia” che mi ha aperto la mente e spesso ritorno a sentirlo per trarne nuova forza e fiducia.

      • Vero Lucetta è proprio cosi Dio si manifesta eccome! Un abbraccio carissima, buona serata ❤

  8. ¡¡¡La vida no es Fácil Pinuccia!!! Somos personas que tienen alegrías y tristezas!!! Pero el Señor comprende nuestras debilidades … A mi me pasa muy Seguida últimamente estos momentos de melancolía!!!
    Te comprendo y te abrazo con todo mi corazón!!! Adelante y mucha Fe Amiga Todo pasara Besitos

    Rispondi
    • Grazie carissima Rosita adesso sto meglio. sei tanto gentile. le tue parole mi danno coraggio. Nella vita non sempre è facile andare avanti, ci sono giorni si e giorni no. Tutto passa con l’aiuto di nostro Signore.
      Un grande abbraccio Rosita ti auguro una dolce notte a presto ❤

      Rispondi
  9. . A mi me pasa**querida Pinuccia** Estoy triste me siento muy triste
    es la vida**No tengo la energía suficiente”.te entiendo tanto querida amiga**Muy acertada tu reflexión.

    hay que ‘refugiarse’ en las manos de Jesús y su protección *

    Jesús, fue paciente,debemos ser como él** “mucha fuerza” ** “mucha fe” – “con mucha fe en Dios”

    muchos cariños**buen fin de semana****

    Rispondi
    • Grazie carissima amica Mirta del tuo commento e anche della tua graditissima visita.
      Con l’aiuto di Dio tutto si risolve. Sono i giorni di tristezza, che ci fanno capire quanto abbiamo bisogno di Gesù, noi da soli non possiamo farcela, Lui ci è vicino e ci da’ la mano nel nostro cammino, è misericordioso sempre ci perdona se manchiamo di fiducia, l’importante è perseverare nella preghiera.
      Buona settimana carissima Mirta, un grande abbraccio 🙂

      Rispondi
  10. “Si estás triste, reza. Si la alegría es grande, reza. Pero si te preocupa tu realidad, reza también. Reza al despertar y en la cama. Reza por escapar de un peligro. Ora cuando realizas ese sueño. Reza por ti. Reza por los demás. Reza. Hoy y siempre. Porque la oración es nuestro lazo con Dios. Y sin él, nada puede funcionar.”

    Rispondi
  11. Felice fine settimana, Pinuccia ! 🙂
    Alioșa ! 🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: